Bergamo nascerà un bosco per ricordare le vittime del Covid, non con un monumento, ma con un luogo vivo, altamente simbolico, capace di accogliere la memoria e al contempo costruire uno spazio di comunità, dove realizzare iniziative culturali, didattiche e ricreative pensate per il mondo della scuola, ma anche per tutti i cittadini che vorranno far crescere il bosco.Il progetto, pensato dall’Associazione Comuni Virtuosi, è stato adottato dall’Amministrazione Comunale di Bergamo e vedrà la luce presso il Parco della Trucca. L’intervento è stato progettato dall’architetto Paola Cavallini e dall’agronomo Roberto Reggiani.

Sorgente: Il Bosco della Memoria per ricordare le vittime del Covid-19