Diviso in sei zone (ranges) e caratterizzato da una natura molto varia – che va dalla giungla alle paludi, dalla savana alle alture rocciose – il Parco nazionale di Bandhavgarh ospita circa 50 esemplari di tigre del Bengala (Pantera tigris tigris) distribuite su un territorio di circa 600 kmq, la più alta densità al mondo per questo felino.Situato nel distretto di Umaria, nel Madhya Pradesh, il Parco è una ex riserva di caccia del Maharaja di Rewa.Bandhavgarh significa “fortezza dei fratelli”. La leggenda vuole che il Dio Rama abbia eretto qui, nel cuore dell’India, un forte – di cui ancora si vedono le rovine sull’altura che domina il parco – per poi donarlo al fratello. Successivamente il Dio avrebbe scagliato una freccia al suolo originando una forte depressione, dove oggi si estende il Parco Nazionale di Bandhavgarh.

Sorgente: Nel regno della tigre del Bengala