lementelettriche

“L’esperienza dimostra che i più istruiti sono gli autodidatti o le persone che “si fanno da sé”. Ci vuole molto più di una laurea per ritenersi istruiti. Può considerarsi tale chi ha appreso a ottenere ciò che vuole nella vita senza ledere i diritti altrui. L’istruzione non è costituita dalle nozioni spicciole, ma dalle conoscenze pratiche applicate durevolmente. Si remunerano le persone non per quanto sanno, ma per ciò che fanno con quel che sanno. […] Un uomo istruito non è necessariamente chi possiede gran copia di nozioni generali o specialistiche, ma colui che ha sviluppato a tal punto le sue facoltà mentali da conquistare qualsiasi cosa voglia, senza ledere i diritti altrui. […] Gli uomini di successo, in qualsiasi campo professionale, non rinunciano mai all’istruzione perpetua, specie in relazione al loro settore, ai loro affari o all’obiettivo che si sono posti. I perdenti sono di solito quelli che commettono l’errore…

View original post 444 altre parole