sono fatta di carne
di carne e luce

sono fatta di carne luce e acqua di luce 
spenta

chi ha lasciato spezzare
la mia luce?

dov’è il pubblico
per la mia febbre incredula
per il sipario abbassato?

la notte ha figura
in disuso

chi ha reso stolta 
la fiammella?