La Regione Piemonte è pronta ad erogare da subito un primo importo dei 20,5 milioni di contributi economici stanziati per gli operatori della montagna danneggiati dalle chiusure causate della pandemia: i ristori previsti da una delibera illustrata in Giunta dall’assessore al Turismo Poggio Vittoria, assegnano uno stanziamento una tantum di 5,3 milioni per i gestori degli impianti di risalita che hanno garantito ove possibile una minima apertura e di 1.500 euro per le agenzie di viaggi.
Agli oltre 1800 maestri di sci verrà assegnato un bonus fino a 2000 euro e otterranno un primo sostegno anche gli sciclub.