Il silenzio cade verticale, di Sabyr

La musa folle

Il silenzio cade verticale

sulle assenze e le scomparse

Solo io vedo i fantasmi?

Solo io levigo il vuoto con le mani

fino a dargli forma, corpo?

Scolpire l’aria e poi soffiarla via

illusione ma non poi tanto

non si vede ma si respira e senza

senza…si muore…

Il mio mondo fragile è un sospiro

tocca il diaframma e vola nel nulla

Un soffio sull’acqua

e il suo piccolo tremare.

Per amore, solo per il tuo amore

sopravvivo , mi sopravvivo.

Sabyr

Foto Pinterest