Torino Tricolore solidale con i corrieri Amazon

Brandizzo, 26 febbraio – Con uno striscione sulla sede di Brandizzo, Torino Tricolore ha voluto portare la propria solidarietà ai corrieri Amazon, ieri protagonisti di una protesta per via del lavoro massacrante e delle poche tutele.

“Abbiamo voluto far sapere ai corrieri Amazon che siamo al loro fianco in questa battaglia di diritti lavorativi – ha dichiarato Matteo Rossino di Torino Tricolore – Non troviamo accettabile che la mole di lavoro eccessiva che queste persone devono affrontare, venga scelta da un algoritmo che, chiaramente, si basa su statistiche e non sulla realtà di tutti i giorni.”

“Inoltre, come se non bastasse, in caso di multe e danni ai furgoni, sono gli stessi corrieri a doversi far carico delle spese – ha concluso Rossino – una cosa davvero folle visti i carichi di lavoro imposti dalla multinazionale ai suoi dipendenti. I dirigenti Amazon farebbero bene a ricordarsi che stiamo parlando di persone, non di macchine.”