Si fingevano tecnici dell’azienda di distribuzione dell’acqua o del gas e, insieme ad altri complici travestiti da agenti della Polizia municipale, si presentavano a casa delle vittime, preferibilmente persone anziane, e dopo aver inscenato un’emergenza all’interno dell’appartamento, con uno stratagemma si facevano consegnare soldi e gioielli.

I tre criminali sono stati arrestati dai poliziotti della Squadra mobile di Biella e della Polizia stradale di Novara Est, dopo una serie di speronamenti e aver opposto resistenza.
Scoprite e condividete con i vostri anziani le nostre iniziative antitruffa https://www.poliziadistato.it/articolo/16602eb8fa48df3698335544