Tanti anni fa, sfogliando una rivista, m’imbattei in un articolo che illustrava le città fantasma del Lazio, tra le quali Monterano. Sebbene io non abbia molto in comune con un pittore romantico del 1700, sono stato sempre affascinato dalle antiche rovine immerse nel verde, oggi parte di un’Area protetta regionale.L’antica Monterano si trova nel Lazio nord occidentale, nel Comune di Canale Monterano, a circa 55 km da Roma. Quando ci andai per la prima volta, non fu per niente facile individuarla, ma alla fine, percorrendo una stradina sterrata, la raggiunsi e ne rimasi incantato.Oggi Monterano ha raggiunto una discreta notorietà. In buona parte grazie a Mario Monicelli, che la scelse nel 1981 come set per alcune scene nel suo film Il Marchese del Grillo.Qualche anno dopo fu istituita la Riserva naturale regionale Monterano, l’area intorno alle rovine bonificata e ciò che restava degli antichi monumenti restaurato e posto in sicurezza. Nonostante ciò, il fascino del luogo è rimasto inalterato

Sorgente: Monterano, la città fantasma