– Il Fatto Quotidiano

Sono passati dieci anni, ma la produzione agricola e l’industria ittica faticano a scrollarsi di dosso la reputazione legata alla scarsa sicurezza degli standard alimentari, nonostante circa il 75% del suolo contaminato sia stato trasportato in luoghi di stoccaggio appositi. Oltre 17mila ettari di terreni agricoli sono stati abbandonati a Fukushima, distrutta l’11 marzo 2011 […]

Sorgente: Fukushima dieci anni dopo lo tsunami e il disastro nucleare. Il ritorno alla normalità, tra terre abbandonate e paura per le radiazioni – Il Fatto Quotidiano