Dopo 4 anni di completo immobilismo e scelte sbagliate la Lega alessandrina cerca di buttarla in caciara.

Rendendosi forse conto del giudizio che i cittadini si sono fatti di 4 anni di totale disinteresse del territorio, ieri tre ore prima del consiglio comunale il sindaco ha presentato 5 emendamenti sul documento unico di programmazione che puzzano di programma elettorale più che di soluzioni per i cittadini.

Solo adesso si rendono conto che il teatro comunale è chiuso? Solo adesso si rendono conto che serve un ospedale ed un ponte nuovo? Dove erano negli ultimi 4 anni? Il centro vaccini e gli investimenti di AMAG arrivano dal governo, soprattutto il Conte 2. AMAG speriamo non sia irrimediabilmente compromessa dagli investimenti di questa giunta che pagheremo per decenni, come il piano di riequilibrio.
I Governi Conte 1 e 2 hanno fatto letteralmente piovere decine di milioni di euro su questa amministrazione ma i cittadini non se ne sono neanche accorti. 

Non abbiamo partecipato al voto per non avallare una mera operazione di propaganda dopo anni di immobilismo, senza alcuna discussione nelle commissioni e con la cittadinanza.
Confidiamo che i nostri concittadini sappiano valutare come è stata amministrata questa città da questa giunta, tra buche, alberi abbattuti, rifiuti, problemi di sicurezza, mense e multe e che lo dimostrino il prossimo anno nei seggi elettorali.

M5S Alessandria