Aveva appena 22 anni, ma dentro possedeva già una forza artistica che nel tempo seppe ben elaborare e soddisfare. Jacopo Carrucci ovvero Pontormo, su commissione dell’allora gonfaloniere di giustizia, Francesco Giovanni Pucci, eseguì questa magnifica tavola che prende il nome appunto dal committente Pala Pucci e che venne collocata nella seconda cappella della chiesa di San Michele Arcangelo Visdomini, vicina al Duomo,………

https://punteggiaturedelmondo.blogspot.com/2021/03/jacopo-carucci-pala-pucci.html