quandolamentesisveste

Occhi in vertigine

nella memoria mediatrice

d’un vincolo

che accendeva un bagliore.

Attesa d’un fotogramma d’amore

nella via desolata

ma d’ascolto raddolcito

poesia d’un peccato.

Rossi fuochi

s’incarnano in gelidi enigmi

ove la vita balbetta basita

su premature ceneri

nell’anfratto introvabile

di rupe loquace…

@Silvia De Angelis 2021

View original post