Gli Arancini di Omar – In Casa senza Affanni, due nuovi libri di Anna Pasquini

Sono usciti in questi giorni di Marzo due libri di Anna Pasquini: “Gli arancini di Omar” Antipodes Edizioni e “In casa senza affanni – 39 consigli pratici per vivere serenamente il proprio tempo in casa” youcanprint. Ma andiamo a saperne di più.

Anna, parlaci di queste pubblicazioni. 

Grazie Pier Carlo, si tratta di una favola e di un manuale, entrambi illustrati. Il primo, “Gli  arancini di Omar” edito dalla casa editrice palermitana Antipodes, è la storia di un’amicizia commovente fra il portiere di un albergo avanti con gli anni e un gatto randagio. È una storia per bambini, ma ritengo che possa essere apprezzata anche da lettori adulti! 

Il secondo è un semplice manuale di piccoli consigli, alcuni molto semplici altri più filosofici, nato per gioco in un pomeriggio, per superare col sorriso questi difficili giorni di pandemia. Anche questo è un testo nato per un pubblico di bambini, ma credo possa piacere anche ai più grandi, soprattutto per le illustrazioni. 

Ecco, parlaci di queste illustrazioni, chi le ha curate?

Allora, per “Gli arancini di Omar” mi sono avvalsa della collaborazione di un’artista eccezionale, Michela Alice (nome d’arte Shidra Kaiba) che ha curato anche le illustrazioni di un altro mio testo, sempre edito da Antipodes, nonché la copertina di una raccolta di racconti editi da Jacopo Lupi. Invece per il manuale ho trovato, per puro caso da un sito dove è possibile scaricare immagini gratuite, illustrazioni di gatti di un artista giapponese, me ne sono innamorata e ho cucito addosso ad ogni disegno, una massima. 

Che accoglienza ti aspetti di ricevere da questi tuoi lavori?

Mi auguro che vengano apprezzati, soprattutto la favola, perché era la prima volta che mi cimentavo in una storia per bambini e perché l’idea mi è venuta dopo un felice episodio che ho vissuto insieme ad amiche sul lavoro, che ci ha viste coinvolte nella cura di una gattina di strada e nella ricerca di adozione.