L’amore è una rosa in inverno.

E’ uscito il libro di poesie “Parola innamorata” di Ros Lo Conte, Intermedia Edizioni

Le liriche di Ros Lo Conte non sono semplici poesie d’amore; sono poesie innamorate, perché l’amore è la “parola possibile e infinita”, ed è nel verso poetico che il sentimento si fonde. 

Le parole ne catturano le sfumature sottili e perfino le ambivalenze: l’amore è incanto, malinconia, colpo di fulmine, lontananza, è dolcezza e passione, entusiasmo e disincanto, sorpresa e sconforto, e queste sfumature sono come le declinazioni di certe lingue, che colgono funzioni e cesellano i significati. 

Perfino quando si crede appagato e pieno l’amore può suscitare inquietudine, sollevare quesiti, risvegliare dubbi; richiede continuamente di essere riconosciuto nelle sue contraddizioni. In queste liriche, anche la musicalità del verso poetico è sensibile al ritmo dei diversi battiti del cuore: si fa talora colloquiale, altrove più martellante, oppure semplice e naive.

Ma tutto è nuovo quando si ama; tutto si perde o cambia. E Ros Lo Conte in un linguaggio elegante e avvolgente, discreto e delicato arriva a chiedere scusa alla solitudine, a ringraziarla per il silenzio che offre, in cambio del quale il poeta può restituire poesia e bellezza. 

Solo la bellezza/è vera/Solo la bellezza/dura/quando svanisce/e rimane/nella mente.

In libreria, negli store online, per mail a ordini@intermediaedizioni.it

https://www.intermediaedizioni.it/home/1066-parola-innamorata-poesie.html