Pronti per gustare le zeppole di San Giuseppe fritte ripiene di crema pasticcera?

Un dolce tradizionale e goloso, amato da grandi e piccini, che si prepara con pochissimi ingredienti e che non ha bisogno di lievito.

Seguite la ricetta per scoprire come preparare delle ottime zeppole di San Giuseppe fritte e mangiarle a colazione o a merenda. Potete anche conservarle per qualche giorno e portarle con voi al lavoro per una pausa particolarmente sfiziosa!

INGREDIENTI 5 uova medie 150 ml di acqua 100 g di burro 150 g di farina un pizzico di sale amarene sciroppate zucchero a velo crema pasticcera.

PROCEDIMENTO Versiamo l’acqua e il burro in una pentola, aggiungendo anche un pizzico di sale. Accendiamo il fuoco e mescoliamo fino a che il burro si è sciolto completamente. Ci vorrà qualche minuto. Quando inizia il bollore versiamo tutta la farina e mescoliamo con un mestolo. Vedremo che l’impasto si compatta fino a formare una palla. Spegniamo il fuoco. Ora iniziamo ad incorporare le uova una per volta. Aggiungiamo un uovo e mescoliamo per bene fino che viene assorbito completamente. Quindi aggiungiamo il secondo uovo e procediamo allo stesso modo fino ad usarli tutti. Rivestiamo una teglia con la carta forno e riempiamo la sac a poche con l’impasto. Diamo forma alle zeppole di San Giuseppe facendo due giri con la sac a poche, avendo cura di lasciare il centro vuoto. Ora con le forbici ritagliamo il foglio di carta forno in corrispondenza di ogni zeppola. In una padella capiente scaldiamo l’olio e quando è pronto friggiamo le zeppole un po’ per volta immergendole insieme alla carta forno. Dopo qualche secondo il foglio si staccherà e potremo eliminarlo con l’aiuto delle pinze. Continuiamo a friggere le zeppole girandole di tanto in tanto finchè saranno belle gonfie e dorate. Quindi scoliamo su carta assorbente. Procediamo così fino a friggerle tutte. Prepariamo la crema pasticcera per guarnire. Riempiamo la sac a poche e riempiamo una ad una le nostre zeppole. Infine usiamo le amarene sciroppate e un abbondante spolverata di zucchero a velo per guarnire.