Il romanzo di Liliana Angela Angeleri, che racconta una storia vissuta, è scorrevole e di piacevole lettura : i protagonisti possono essere nostri amici, conducono un’ esistenza normale, con una quotidianità comune.Una coppia affiatata, con un figlio, appassionata di arte e cultura, che vive esperienze e incontri interessanti e gratificanti.

Ma Chiara a un certo punto assiste a episodi che esulano dalla normalità: improvvisamente ha momenti soprannaturali, che cerca di comprendere, di spiegarsi, senza perdere la razionalità, senza nemmeno raccontarli, anche solo per attirare l’attenzione. Queste visioni inquietanti la spingono a scrivere, a cimentarsi nelle sceneggiature, che però le procurano la delusione di non tramutarsi in films, per una serie di difficoltà con le case produttrici e i diritti d’autore.

Chiara non si perde d’ animo , nemmeno quando le viene diagnosticato un tumore al seno e durante le terapie e l’ intervento chirurgico: possiede una forza esemplare, si pone sempre come modello positivo. Scopre di avere un fluido che le permette di guarire alcuni disturbi di salute agli altri e di avere una sorta di protezione , che le consente di non essere presente ad alcuni eventi negativi.

Quotidianità e soprannaturale si intrecciano in questo romanzo in modo avvincente, tenendo il lettore col fiato sospeso, fino allo svelarsi dell’ identità della donna oggetto della prima, improvvisa visione.

Lia Tommi

Il libro è in vendita su Amazon.