IL MIO CRISTO….

Il mio Cristo. 

Volgi lo sguardo al mondo, 

ad ogni essere vivente dell’Universo. 

Misericordioso verso i tuoi figli 

che, mentre chiedono il Tuo aiuto, 

Oh Cristo, 

continuano a flagellarTi ogni giorno. 

Occhi pietosi, sofferenti, 

implorano all’uomo di cambiare. 

Fratello mio, ascolta : apri il tuo cuore, è il mio Cristo che dalla Croce, ti parla. 

” Sei ancora in tempo per convertirti. 

Guarda il Mio volto grondante di sangue 

per ogni bimbo che soffre, 

per ogni persona discriminata e maltrattata, 

per le disuguaglianze e le guerre. “

Il mio Cristo resta in Croce 

ma a chiunque si fermi a guardar le Sue piaghe 

riceva messaggi ed espressioni d’amore, 

d’invito ad essere ognuno goccia di quel sangue Santo 

che unisce i fratelli trasformati, 

per diffondere la Sua parola. 

Offrire a Gesù Cristo 

che si possa realizzare un mondo migliore. 

Chi prega in universal sintonia 

Cristo preghiera accoglie 

e il Suo braccio Santo nell’ abbraccio esteso a tutti i figli amati. 

Ferma fratello il grido emesso dalle labbra del mio Cristo nell’urlo silente 

che ascolti nel tumulto del tuo cuore 

quando è la coscienza a rimproverarti per le offese all’umanità intera 

dal più piccolo al più grande uomo. 

Il mio Cristo ti parla. 

Fratello, apri il cuore e ascolta! 

Elisa Mascia 18-3-2021 

Ispirazione poetica dal disegno dell’amico artista – scultore – maestro ceramista  Angel Guiñazu – che ringrazio per la concessione.