UILTuCS sul lavoro durante festività di Pasqua nella G.D.O

Alessandria: Ancora una volta ci tocca ribadire che nelle giornate festive non esiste l’obbligo al lavoro.

La scelta delle aziende della grande distribuzione alimentare di aprire al pubblico i supermercati anche nelle giornate festive pasquali manifesta un atteggiamento insensibile nei confronti delle lavoratrici e dei lavoratori del comparto che, anche in piena pandemia, non si sono mai fermati. 

Questo per garantire a tutti l’approvvigionamento dei generi alimentari. Il personale della grande distribuzione organizzata in questo lunga emergenza sanitaria sta dimostrando alto spirito di servizio verso la collettività, garantendo 7 giorni su 7 gli acquisti essenziali.  


Questo avviene anche nel nostro territorio, ancora pesantemente colpito dalla pandemia e in cui la principale istituzione, la Regione Piemonte, ha sempre trascurato le condizioni delle migliaia di persone che operano nei nostri settori.  Almeno nelle giornate festive è giusto che anche le lavoratrici e i lavoratori del commercio possano godere di una giornata di riposo con le loro famiglie

Sulla base delle norme contrattuali e di legge vigenti e per giurisprudenza consolidata, il personale può rifiutarsi di effettuare prestazioni lavorative nelle festività, senza incorrere in sanzioni. La UILTuCS resta a disposizione per i lavoratori che vogliono un supporto per comunicare al datore di lavoro questa scelta esercitando un proprio diritto.