Il giorno 8 Aprile, alle ore 21:00 , alla presenza delle autorità cittadine, sarà inaugurata una statua dedicata all’asso del volante Pietro Bordino. Una scultura per ricordare le sue formidabili gesta sportive!
L’opera, che sarà posta sulla rotonda in cui confluiscono le principali strade di accesso (Lungo Tanaro S. Martino e Spalto Borgoglio), sarà donata dal V.C.C. P. Bordino alla città. Disegnata da Giuseppe Derba, riproduce una stilizzazione della Fiat 806 Grand Prix del 1928, con cui il pilota vinse molti gran Premi.
Il progetto e’ stato realizzato con il contributo di alcuni sponsor: la Concessionaria Alessandria Auto, la ditta Bonino Impianti, la ditta Nolè Domenico impianti elettrici e la ditta Lombardi Lampadari.

A onore di cronaca Pietro Bordino perse la vita presso San Michele durante le prove per il “Circuito Città di Alessandria” (divenuto poi “Circuito Bordino” in sua memoria) il 15 aprile del 1928 a bordo di una Bugatti Tipo 35.

“Il Diavolo Rosso” verrà ricordato vincente sulla potente Fiat 806 a 12 cilindri.