Il presidente della Regione Alberto Cirio ha emanato un’ordinanza che prevede:

  • chiusura dei supermercati dalle ore 13 della domenica di Pasqua e per l’intera giornata di Pasquetta
  • divieto dalla mezzanotte tra l’1 e il 2 aprile e fino a lunedì 5 aprile compreso di raggiungere le seconde case per chi non è residente in Piemonte.

Riferendosi alla chiusura dei supermercati, Cirio osserva che “il provvedimento ha evidentemente la finalità di limitare le occasioni di assembramento in questi giorni di festa, ma con la volontà di garantire le piccole attività di vicinato, che potranno continuare a offrire il servizio, e come segno di rispetto per dare un momento di riposo alle lavoratrici e i lavoratori della grande distribuzione, che da un anno con grande dedizione stanno anche loro garantendo un servizio essenziale per le nostre comunità”.