Il Potere, di Gregorio Asero

Il Potere

Il mondo sta cambiando e facciamo fatica a rendercene conto. Nemmeno noi sappiamo esattamente in che direzione ci stiamo dirigendo, percepiamo semplicemente un profondo senso di irrequietezza. Cosa cerchiamo? È proprio questo il punto. 

Siamo tutti alla ricerca spasmodica di un benessere che completi la nostra esistenza poiché non ci accontentiamo mai di quello che abbiamo raggiunto. Questa ricerca incensante del benessere è ciò che si nasconde dietro il nostro modo di fare: io prima di tutto e di tutti. 

Questo agire è la caratteristica predominante degli ultimi decenni e ha influenzato indifferentemente tutti noi esseri umani. Ecco perché quando si tratta di instaurare rapporti umani siamo talmente presi dal nostro egoismo da pretendere cose impossibili.

Anche nei rapporti di coppia esistono comportamenti simili, nel senso che quando una coppia pretende troppo e ognuno dei due si aspetta che l’altro viva del mondo dell’altro, si scatena inevitabilmente un conflitto di potere, di personalità. 

Capita allora che, così come avvengono scontri fra popoli, anche all’interno della coppia si lotta per il potere e non per la collaborazione. A questo punto è difficile che la coppia possa rimanere a lungo unita.

Gregorio Asero