Opinione: Non sappiamo cosa ci riserva il domani, di Gregorio Asero

Non sappiamo cosa ci riserva il domani. L’uomo di oggi, vive in un mondo in continua evoluzione e dovrebbe scoprire l’importanza profonda che deve avere il rapporto personale come significato profondo della propria esistenza.  

Io penso che il nostro bisogno di socialità nasconde bisogni ancora più nascosti. Solo trovando una dimensione comune e vera con gli altri esseri possiamo veramente amare e confrontarci con gli altri, liberandoci dalle alienazioni del nostro tempo. 

Le grandi occasioni che ci capitano nelle vita, spesso le perdiamo perché non sappiamo riconoscerle. Esse, il più delle volte  si presentano travestite da cose inutili o di poca importanza e lo fanno per vedere se noi siamo attenti a cogliere i particolari della nostra esistenza !

Gregorio Asero