Che ne sanno? di Silvana Fulcini

Che ne sanno?

È una lotta impari,

quella che stai combattendo.

Tutti a gridare che sei forte!

Ma che ne sanno

della tua fiamma

che si sta spegnendo

e senti freddo, vuoto e desolazione?

Che ne sanno, 

di quanto sei sola e triste?

Che ne sanno?

Che ne sanno,

delle ferite che ti porti dentro

e quanto fanno male?

Che ne sanno

dei dolori che ti immobilizzano

carne e ossa e non esiste cura?

Che ne sanno,

del fiato che trattieni

per non urlare

e delle lacrime che scendono 

amare più del sale?

Che ne sanno?

Le lacrime che nessuno asciuga

e si seccano nel cuore?

Che ne sanno di te,

immersa in sabbie mobili

che cerchi, ma non trovi appiglio

per uscirne?

Poi,

con il buio che si è creato,

come faresti

a trovare la via giusta?

Che ne sanno?

E

piangi, piangi, piangi…

nessuno ti vede,

nessuno ti sente,

tra quattro pareti

che non hanno più colore,

sei rannicchiata in un angolo,

affollato di pensieri,

intricati come ragnatele.

Poi ti metti in ginocchio,

supplicando, non sai chi,

finalmente, raccogli 

quelle poche forze rimaste

e ti rimetti in piedi

per continuare a combattere,

a lottare, perché tutti 

ti dicono che sei forte.

Ma che ne sanno?

Che ne sanno 

di quanto debole 

sia ormai la tua fiamma?

Lascia cadere l’ultima lacrima,

poi 

non pensare più…

Silvana Fulcini 

Diritti riservati  immagine dal web