– Il Fatto Quotidiano

Il tasso di positività è del 6,2%, in aumento rispetto a ieri quando però i contagi giornalieri erano 17.567. Il trend settimanale evidenzia la decrescita dei casi, che finalmente ha degli effetti anche sui ricoverat: calano di 1.181 in una settimana.

Diminuiscono anche i pazienti Covid nei reparti di rianimazione. Ancora non migliora invece la curva dei decessidi F. Q. | 11 APRILE 2021Sono 15.746 i nuovi casi positivi al coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, frutto di 253.100 tamponi molecolari e antigenici effettuati.

Il tasso di positività è del 6,2%, in aumento di 1,2 punti rispetto a ieri quando è stato del 5,4%, con 17.567 contagi accertati. Secondo il bollettino del ministero della Salute sono invece 331 i morti in un giorno (ieri 344).

Come accade da diversi giorni, diminuiscono anche le terapie intensive. Sono 3.585 i pazienti ricoverati per Covid nei reparti di rianimazione in Italia, 3 in meno rispetto a sabato nel saldo giornaliero tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri sono stati 175 (ieri 186).

Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 27.251 persone, 316 in meno rispetto a sabato.Il confronto tra questa settimana e la scorsa sottolinea come la decrescita dei casi stia continuando: da lunedì ad oggi sono stati accertati 101.627 nuovi positivi, quasi 35mila in meno rispetto ai 136.473 registrati nella settimana dal 29 marzo al 4 aprile.

Finalmente il rallentamento del contagio comincia ad avere degli effetti anche sugli ospedali, dove però il tasso di occupazione resta in media sopra la soglia critica: questa settimana i ricoverati sono calati di 1.181 unità, passando da 28.432 a 27.251. Nei 7 giorni precedenti il calo era stato molto più lieve: -269.

Sorgente: Coronavirus, i dati – 15.746 positivi e 331 morti. Questa settimana 35mila casi in meno della scorsa: primi effetti anche sugli ospedali – Il Fatto Quotidiano