Momenti di poesia. Profumo dolce di te, di Stefania Pellegrini

Primavera risveglia
del tempo andato.
Boccioli di rose fioriscono
come petali di sogni
a rinverdire i giorni.
Odore d’erba bagnata
di gelsomino in fiore
fluttua nell’aria dolce,
e il passo tuo lieve avanza
simile ad armonia diffusa
nel vago sentore
d’intreccio di cuori
e segreti accordi.
Giorni d’amorevoli cure
per quel gelsomino
sulla cancellata
della casa materna,
ricordi d’attimi di gioia
e confidenze svanite.
Il gelsomino ancora lì
rilascia nell’aria
un languido,
malinconico,
profumo dolce di te.

Stefania Pellegrini©