Nonostante le difficoltà dell’ultimo anno, che hanno condizionato e impedito gli spostamenti di molti volontari, il Campo antibracconaggio della Lipu in Sardegna ha portato importanti risultati. A dimostrazione del fatto che dove ci sono legalità e cultura il fenomeno del bracconaggio non trova spazio per svilupparsi.

È questo il fondamentale messaggio che Gigliola, responsabile del Campo, è riuscita comunque a diffondere nei tradizionali appuntamenti con le scuole anche se, a causa del Covid 19, si sono tenuti a distanza.

E anche i numeri parlano chiaro e confermano i buoni risultati ottenuti dai volontari, sotto la protezione delle Forze dell’Ordine: 250 trappole disinnescate, 45 e 20 reti da uccellagione sequestrate e 6 bracconieri denunciati alle autorità.

Sorgente: Legalità e cultura al Campo antibracconaggio