E’ di ieri la notizia che in Mozambico decine di bambini sono stati decapitati. Non si capisce perché l’Onu non intervenga. Non ci sono ricchezze che facciano gola alle multinazionali; c’era la foresta, ormai ridotta al minimo. Ma decapitare i bambini a che serve? Sono vendette tribali, eredità del vergognoso colonialismo portoghese, durato fino al 1975.