Racconti: Non sono nata, di Maria Cannatella

Non sono nata.

Così come sono, in questo mondo sono nata, in un’alba di un giorno di primavera. Non sono nata per mio volere, ma ci sono, anche se vorrei esserci in modo diverso.

Non sono nata ricca, potente ma neanche snob, ma sono ricca d’amore dentro di me.

Non sono potente ma forte per combattere le mie battaglie, a volte guerre sanguinarie dopo aver perso tutto. Non sono nata istruita ma ho cercato con il tempo di migliorare la mia persona, regalando agli altri le mie emozioni attraverso una poesia.

Non so se ci sono riuscita a regalare emozioni a chi come me vive di sogni. Io ci ho provato.

Maria Cannatella 15/4/21@

Riservati tutti i diritti. Foto dal web