Dal 2022 solo vaccini senza vettore virale. L’immunologo: “Più facili da riprogrammare, ma tutti sono sicuri”Vaccini a RNA messaggero e vaccini a vettore virale: è questa la bipartizione dei farmaci anti-Covid con cui si sta portando avanti la campagna di immunizzazione di massa. Ma è notizia di ieri che l’Ue dall’anno prossimo acquisterà solo i vaccini del primo tipo, come Pfizer e Moderna. Probabilmente molti si sono chiesti il perchè e anche noi abbiamo provato a capirne di più, interpellando anche l’esperto Giuseppe Cimino, immunologo

Continua su: Dal 2022 solo vaccini senza vettore virale. “Più facili da riprogrammare, ma tutti sono sicuri”