LA NOTTE DEI RICORDI

aprile 17, 2021

https://vittorianoborrelli.blogspot.com

La notte dei ricordi passava su di me

e lenti erano i giorni mentre aspettavo te

Giravo per la stanza cadevo nell’assenza 

Mio padre se ne andava con la sua incoerenza 

Avevo un po’ di freddo quando tornavo a letto 

ma il vento non soffiava… il vento non soffiava… 

Aprivo la finestra e fuori c’era festa 

bambini che correvano le madri che parlavano 

Adesso ci penso e penso sempre a te 

Peccato ti ho amato ma non ho amato me 

Adesso so chi sei 

Adesso so perché 

La notte dei ricordi non la ricordo più 

e lenti questi giorni non li capisco più 

L’autunno sonnecchiava e di pioggia si bagnava 

La mia coscienza nuda aveva già paura 

Adesso i miei occhi s’incontrano nei tuoi 

Sorpreso mi domando se ancora tu mi vuoi 

Se esiste ancora un poi 

per te per me per noi 

Adesso ci penso e penso sempre a te 

Peccato ti ho amato ma non ho amato me 

E mi commuovo un po’ 

poi rido e non lo so…

(Tratto da “Le parole del mio tempo”)

(Puoi ascoltare il brano anche cliccando qui: Le mie canzoni sono differenti)