ANPI: Le iniziative per il 25 aprile 2021

Casale Monferrato: Riportiamo di seguito le iniziative che coinvolgeranno la sezione ANPI di Casale Monferrato in occasione del 76° Anniversario della Liberazione:

Portale www.noipartigiani.it

Disponibile dal 19 aprile è il Memoriale della Resistenza italiana, un lavoro durato 2 anni promosso dalla Presidenza nazionale ANPI, col contributo dello SPI-CGIL, e curato da Laura Gnocchi e Gad Lerner. Oltre 500 video-testimonianze di partigiane e partigiani che l’Associazione ha messo a disposizione della cittadinanza. Una sintesi delle loro esperienze, armate e disarmate; la ricostruzione di importanti fatti storici; episodi di eroismo, sofferenze e atrocità subite; la rappresentazione d’insieme delle varie anime della Resistenza e delle condizioni sociali e culturali in cui sono maturate. Un primo, grande blocco di circa 150 interviste è già online dal 19 aprile, le altre verranno caricate successivamente.

Tra quelle già consultabili, anche il contributo della nostra Enrica Morbello (https://is.gd/jrK7XW) e di Pasquale Cinefra, presidente onorario ANPI della provincia di Alessandria (https://is.gd/PSzylV). 

Gazebo

In Piazza Mazzini, sabato 24 aprile dalle ore 9.30 alle 12.30. Gazebo per proseguire nel tesseramento.

Commemorazione del 76° Anniversario della Liberazione

Il 25 aprile, alle ore 11 presso la Cittadella di Casale Monferrato. Cerimonia ridotta in ottemperanza alle vigenti normative sanitarie. 

Brevi interventi del Sindaco di Casale Monferrato Federico Riboldi, del presidente ANPI Casale Monferrato Gabriele Farello (che inoltre leggerà i nomi dei 48 partigiani casalesi caduti) e intervento conclusivo di Germano Carpenedo, presidente del Comitato Unitario Antifascista di Casale Monferrato.

A seguire deposizione delle corone sulle lapidi dei caduti della Banda Tom e del partigiano Gaetano Molo.

Iniziativa “Strade di Liberazione”

Il 25 aprile, dalle ore 16, i componenti della sezione locale dell’ANPI depositeranno un mazzo di fiori presso i seguenti luoghi della città: Viale XIII Martiri, Via Alfredo Piacibello, Largo Arduino Bizzarro, Via Italo Rossi, Via Bruno Buozzi, Via Marcello Adam, Via Antonio Olearo, Via Sergio Ogliaro, Via don Ernesto Camurati, Viale Lungo Po Gramsci, Via Giuseppe Carrera, Via Fratelli Lenti, Via Brigate Partigiane, Via Aldo Sanlorenzo. 

L’ANPI invita le cittadine e i cittadini a fare lo stesso, ovvero a deporre un fiore, nei propri Comuni, sotto le targhe dedicate ad antifasciste/i e partigiane/i. Il tutto dovrà avvenire nel pieno rispetto delle normative anti-covid, per cui non dovranno essere più di due le persone a compiere il gesto simbolico, possibilmente un giovane ed un adulto. In questo modo, il 25 aprile, il Paese si ritroverà riunito intorno a quella straordinaria stagione di lotta per la libertà e la democrazia. Un fiore che diverrà una luce accesa sul sacrificio di tante donne e uomini da cui sono nate la Repubblica e la Costituzione.

Ci preme inoltre sostenere il seguente importante progetto indipendente:

Cortometraggio “Noi donne – Nomi e Storie della Resistenza”

Realizzato da Massimo Biglia, Luca Percivalle, Francesco Cusanno e Ramona Bruno.
Donne che ricordano altre donne resistenti. Storie diverse per celebrare il 25 aprile pensando, ripensando e mettendo in movimento questi esempi di civiltà.
Disponibile dalle ore 20.45 di sabato 24 aprile sul canale YouTube Ca’ Mon https://is.gd/dSTHvF (locandina in allegato).

ANPI Casale Monferrato