ORME SVELATE

Social Light Painting by Marzia Vincenza Ciliberto |

I ricordi sono spesso considerati molto personali e privati. Eppure, negli ultimi anni, le persone si sono abituate alle notifiche dai social media o dalle gallerie telefoniche che dicevano loro di avere una “memoria”. Queste versioni riconfezionate del passato influenzano non solo ciò che ricordiamo, ma anche gli attaccamenti che abbiamo con quei ricordi. 
In un nuovo studio, hanno scoperto che i social media hanno il potenziale per cambiare il modo in cui le persone si sentono riguardo ai loro ricordi. Le metriche dei social media come i “Like” di Facebook possono avere un impatto negativo su come le persone si sentono riguardo a determinati ricordi, specialmente se questi ricordi vengono condivisi senza ottenere molti Likes. Oltre a questo, l’anticipazione dei giudizi dei social media sul passato può anche avere un impatto su quali ricordi le persone condividono e come.
Con l’obiettivo di comprendere la presenza quotidiana di questi ricordi automatizzati…

View original post 523 altre parole