Il film che vince l’Oscar 2021, segnale del cinema che si rialza dopo il Covid, è Nomadland. Il film americano di una regista cinese, Chloé Zhao premiata anche come miglior regista. La storia racconta la comunità nomade che cerca di riprendersi il suo spazio tra mercatini di riciclo e altri episodi di vita quotidiana.

Protagonista la grande Frances McDormand nel ruolo della vedova Fern. Il premio è stato dedicato alla comunità di nomadi “alla loro resilienza e gentilezza”, mentre McDormand ha chiesto dal palco: “Per favore guardate il film sullo schermo più grande possibile e portate tutti quelli che conoscete in sala a vedere tutti i film premiati quest’anno”. E poi si è messa a ululare “come i nostri lupi”, in omaggio a Michael Wolf, sound mixer del film morto a 35 anni.

https://www.repubblica.it/dossier/spettacoli/oscar-2021/2021/04/26/news/oscar_2021_la_diretta_della_notte_degli_academy_award-298086040/amp/