CONSIGLIO COMUNALE DEL 27 APRILE 

Approvato il rendiconto della gestione 2020

Novi Ligure: Nella seduta svoltasi ieri sera, martedì 27 aprile, il Consiglio Comunale ha approvato il rendiconto della gestione per l’esercizio finanziario 2020. L’intervento dell’Assessore al Bilancio, Maurizio Delfino, ha evidenziato i diversi fattori positivi contenuti nel documento che consentono di guardare al futuro con un certo ottimismo, compatibilmente con il difficile momento in cui stiamo vivendo.

Entrando più nel dettaglio, tra gli elementi positivi del rendiconto rientra il risultato finanziario finale che espone 418.000 euro di avanzo libero. «Questo dato – ha spiegato l’Assessore Delfino – deriva dall’avanzo di amministrazione di oltre 11.800.000 euro, da cui vanno sottratte le quote accantonate pari a 9.500.000 euro, le quote vincolate di 1.800.000 euro e quelle destinate agli investimenti per 17.700 euro. L’importo degli accantonamenti – ha continuato Delfino – è piuttosto elevato perché comprende diverse voci, tra cui 5.100.000 euro per il fondo crediti di dubbi esigibilità, 1.700.000 euro per l’eventuale rischio di escussione del mutuo per la realizzazione del Movicentro contratto dal CIT, 1.200.000 euro per il cosiddetto “fondone” Covid e altre quote per le società partecipate».

Oltre al rispetto degli equilibri di finanza pubblica e alla buona situazione finanziaria e patrimoniale, tra gli elementi positivi rientra anche il fondo di cassa che al 31 dicembre del 2020 ammonta a oltre 11.140.000 euro.

«Abbiamo ottenuto dei buoni risultati per merito dei dirigenti comunali, di questa amministrazione e anche di quelle precedenti. Naturalmente – ha aggiunto Delfino – il rendiconto presenta degli elementi migliorabili sui quali ci impegneremo nel prossimo futuro. Mi riferisco ai tempi di pagamento dell’Ente, ancora un po’ alti rispetto l’ottimale, e al saldo tra proventi e costi ordinari della gestione».

Gli argomenti trattati dalla relazione dell’Assessore sono poi stati approfonditi nel corso del dibattito al quale ha partecipato attivamente l’intero Consiglio Comunale. In particolare, i gruppi di opposizione hanno esortato l’amministrazione comunale a spendere in fretta le risorse del “fondone” Covid. A questo proposito il Sindaco, Gian Paolo Cabella, ha annunciato che è sua intenzione convocare a breve la Commissione competente, formata dai Capigruppo consiliari, per definire al più presto tempi e modalità di erogazione degli aiuti a favore dei cittadini.

La seduta è terminata con la votazione finale sul documento. Il rendiconto è stato approvato con 8 voti favorevoli (i gruppi di maggioranza), 3 astensioni (il gruppo Solo Novi) e 6 contrari (i gruppi Democratici per Novi e Movimento 5 Stelle).