– Il Fatto Quotidiano

La cattiva notizia, non sorprendente, è che il Prodotto interno lordo italiano cala anche nel primo trimestre del 2021. Quella buona è che l’Italia si comporta piuttosto bene nello scenario europeo dove le flessioni sono generalizzate e spesso più marcate. Fa eccezione la Francia dove, nonostante misure di lockdown piuttosto severe, l’economia è cresciuta dello 0,4% rispetto agli ultimi tre mesi del 2020 e dell’1,5% sull’anno prima. Delude viceversa la Germania, con una discesa del Pil peggiore delle attese: – 1,7% trimestre su trimestre e – 3% sull’anno prima. Rallenta anche la Spagna che chiude il periodo gennaio – marzo in retromarcia (- 0,5% il calo rispetto a ottobre-dicembre, e – 4,3% sull’anno prima).

Sorgente: Frena la caduta del Prodotto interno lordo, Italia meglio della media europea. Male la Germania. Inflazione in risalita ad aprile – Il Fatto Quotidiano