Si racconta di una dolcezza
su gambe da trampoliere.
Prese in ostaggio un desiderio
inestinguibile
e parlava tutte le lingue
come gli alberi nel bosco
parlano il vento
Soverchiante epifania
chi mai avrebbe potuto
sopportarla?
Per questo il tempo
è stato diviso in anni
gli anni in mesi
i mesi in giorni
e poi
io e te