Proverbio indiano: In ogni essere umano ci sono due orsi…

di Pier Carlo Lava

Un vecchio proverbio indiano dice “In ogni essere umano ci sono due orsi, uno buono: generosità, compassione e amore e uno cattivo: vergogna, paura e autodistruzione, e sai chi vince? Quello che nutri”

Indubbiamente le circostanze a volte drammatiche della vita possono mettere a dura prova chiunque, mia poi sono sempre scelte individuali che ciascuno prende secondo la propria indole…

L’essere umano è dotato di intelletto e facoltà di fare delle scelte e prendere delle decisioni che in seguito nel bene o nel male condizioneranno la propria vita e sovente anche quella egli altri…

Ecco perché indipendentemente dalla situazione in cui ci si trova nel corso del proprio cammino occorre pensare bene alle conseguenze prima di prendere ogni relativa decisione, dato che in molti casi non c’è più la possibilità di ritornare indietro.

Alcuni commenti sui social

“Rita Mazzotta-mazzotta

È la vita con le sue esperienze, circostanze e non se stessi a nutrire il bene o il male perché nessuno nasce cattivo, il dilemma con la sua dualità è molto profondo e vecchio sin dalla notte dei tempi…”

Silvia De Angelis

Secondo me chi è fondamentalmente buono, e sceglie questo percorso di vita, anche nelle intemperie che quest’ultima potrà presentare, con molta forza interiore, farà trapelare la parte “buona” di sè stesso, perchè egli non racchiude “istinti di cattiveria”…..

Bianca Gennaro

Mi par di capire che la maggior parte riserva il nutrimento per il secondo descritto..spero di sbagliarmi

foto: www.duepuntotre.it