PLACIDA NOTTE… Annamaria Latini

Placida notte tersa  

così immensamente attesa!

Avvolta da tanta bellezza

  in me la mestizia si placa

e a braccia aperte

mi abbandono a te

oh  quieta notte!

Tacita notte delle rimembranze

 la storia narra…

Sulle vette riposano 

 giovani combattenti

che con fierezza

han percorso  

insidiosi sentieri,

ed io commossa e grata

m’inchino  

alla  riacquistata Libertà

Sui dolci clivi

le bell’anime

che  della carità

 avevan   impregnato

l’umana esistenza,

  son volate 

in una scia di luce.

 I loro gesti,

le parole ben vagliate

a non ferire,

e poi…

lo sguardo acuto

a intraveder  l’essenza,

quella   gemma a lungo celata,

son sentieri   da perseguire.

 Notte   placida

notte delle rimembranze

  a te affido il sapere,

custode sei, del futuro germoglio

Annamaria Latini 2021

Diritti riservati