Il Fatto Quotidiano

E’ morta Rita Di Giovacchino, giornalista e blogger del Fatto Quotidiano. Aveva 74 anni. Era ricoverata per Covid all’istituto Spallanzani. Per anni ha seguito la cronaca giudiziaria prima per l’Ansa, poi per Il Messaggero.

Ha seguito tutte le inchieste e i processi più celebri: dal caso Moro agli attentati a Falcone e Borsellino. Nel 1994 ha scritto un libro su Mino Pecorelli (Scoop mortale, Tullio Pironti) che descriveva l’intreccio criminale-politico di cui rimase vittima il direttore di OP.

Con Il libro nero della Prima Repubblica ha ricostruito l’intreccio dei poteri, visibili e invisibili, che hanno caratterizzato e condizionato decenni di vita politica nazionale.Le direzioni, le redazioni e tutti i colleghi del Fatto Quotidiano e de ilfattoquotidiano.it mandano un commosso messaggio di cordoglio alla famiglia e agli amici in questo momento doloroso.

Sorgente: Addio a Rita Di Giovacchino | Il ricordo di Antonio Padellaro: quando la vidi comparire al “Fatto” pensai che ce l’avevamo fatta davvero – Il Fatto Quotidiano