– Il Fatto Quotidiano

Qui qualcuno ha scambiato il comunismo per un serraglio dove ognuno si vanta dei propri pruriti sessuali…. sta genta epurata”, ha scritto il docente di Chimica in un commento su Facebook. Il giovane, originario di Messina e studente di Sociologia a Bologna, ha deciso di denunciare anche per “dare un segnale forte alla città”.

A 17 anni aveva già subito violenze di natura omofoba su un pullman: “La cosa peggiore è stata vedere chiunque su quell’autobus (dall’autista all’ultimo passeggero) completamente indifferente”di Manuela Modica

| 3 MAGGIO 2021

“Qui qualcuno ha scambiato il comunismo per un serraglio dove ognuno si vanta dei propri pruriti sessuali…. sta genta epurata”. È solo uno dei commenti indirizzati su Facebook da un docente universitario di Messina a Davide Curcuruto, un 25enne originario della città e studente di Sociologia a Bologna.

Tutto è partito quando il prof, che insegna Chimica, lo scorso 7 aprile ha condiviso sulla sua bacheca un post di Curcuruto sul catcalling, accompagnandolo da un commento eloquente: “E l’idiota della settimana è…”. Il post, pubblico sul social fino a domenica sera, manco a dirlo ha scatenato commenti omofobi e violenti contro il ragazzo.

“Respirare lo stesso ossigeno di sta gente mi disturba profondamente”, scrive uno dei commentatori, a cui il docente della città dello Stretto non manca di mettere un like. “Frocio perso”, “al meridione conciato così vieni pestato a sangue”. D’altronde lui stesso ha scatenato e partecipato alla baraonda di messaggi contro il giovane: “Già l’immagine del profilo dice tutto… ‘scioperiamo dal genere’… quando non sai tenere per te la voglia di farti inchiappettare e devi per forza farlo sapere al mondo”, si legge in un altro commento di suo pugno.

Sorgente: Attacchi omofobi a un 25enne: denunciato prof universitario di Messina. Il rettore: “Avviate procedure disciplinari” – Il Fatto Quotidiano