https://www.ansa.it/amp/emiliaromagna/notizie/2021/05/02/donna-trovata-morta-in-un-cassonetto-a-bologna_0487de02-21bb-43ce-ac01-8f916fe08469.html

Una cittadina camerunense di 31 anni è stata barbaramente assassinata, gettando poi i pezzi del suo corpo in un cassonetto.

La donna, residente a Bologna, studiava per diventare operatrice socio sanitaria.

Il suo corpo è stato trovato dopo che alcune persone avevano notato tracce di sangue in un cassonetto.

La squadra mobile di Bologna si è immediatamente recata a casa del fidanzato, anch’egli camerunense, già in cura per problemi psichiatrici e l’ha trovato impiccato.

Sta quindi prendendo piede l’ipotesi di omicidio suicidio.