Questi i dati aggiornati sull’evoluzione della campagna vaccinale in Piemonte (va tenuto presente che la vaccinazione delle varie categorie è iniziata in periodi differenti):

  • Personale del sistema sanitario: su 191 mila che hanno aderito il 100% vaccinato con la prima dose e 174.500 con la seconda
  • Ospiti Rsa: su 35 mila che hanno aderito il 100% vaccinato con la prima dose e 29 mila con la seconda
  • Over80: su 365 mila che hanno aderito 333 mila vaccinati con la prima dose (di cui 23 mila nelle Rsa) e 280 mila con la seconda (20 mila nelle Rsa). Dei 32 mila over 80 restanti 14 mila sono persone non trasportabili in particolare del territorio di Torino, che verranno vaccinate a domicilio entro il mese di maggio, gli altri 18 mila hanno aderito solo di recente. In tutto i non trasportabili over80 in Piemonte sono 35 mila e di questi 21 mila hanno ricevuto la prima dose e quasi 11 mila la seconda dose.
  • Disabili gravi ed estremamente vulnerabili: su 210 mila che hanno aderito vaccinati 179 mila con la prima dose e 30 mila con la seconda
  • Caregiver e conviventi di disabili gravi ed estremamente vulnerabili: su 67 mila che hanno aderito 49 mila vaccinati con la prima dose
  • 70-79 anni: su 390 mila che hanno aderito 315 mila vaccinati con la prima dose (di cui circa 5 mila nelle Rsa già vaccinati quasi tutti anche con la seconda dose)
  • 60-69 anni: su 376 mila che hanno aderito 162 mila vaccinati con la prima dose
  • Personale scolastico: su 92 mila che hanno aderito 76 mila vaccinati con la prima dose
  • Forze armate e forze dell’ordine: su 22 mila che hanno aderito, 20 mila vaccinati con la prima dose
  • Soggetti fragili con codice di esenzione: al momento hanno aderito in 32 mila e sono iniziate in questi giorni le inoculazioni.