ORME SVELATE

Anxiety assay Drawing by Lucia Retamar | Saatchi Art

Gli studenti universitari di tutto il paese lottano con un circolo vizioso: l’ansia da test innesca uno scarso sonno, che a sua volta riduce le prestazioni nei test che hanno causato l’ansia in primo luogo.
Una nuova ricerca dell’Università del Kansas appena pubblicata sull’International Journal of Behavioral Medicine sta facendo luce su questo processo biopsicosociale che può portare a voti bassi, ritiro dalle lezioni e persino studenti che abbandonano. Infatti, circa il 40% delle matricole non torna alle università per il secondo anno negli Stati Uniti.
Erano interessati a scoprire cosa prevedeva le prestazioni degli studenti nelle classi di statistica – le classi di statistiche sono di solito le classi universitarie più temute. Può essere un problema particolare che può essere un punto critico per molti studenti. Interessava il sonno e il sonno e l’ansia sono correlati. Quindi, volevano scoprire quale fosse la relazione tra sonno, ansia e prestazioni…

View original post 738 altre parole