Momenti di poesia. Parlami, di Stefania Pellegrini

Parlami di quel cielo ebbro di stelle
così intenso, volubile nel giorno:
un attimo bagliore di luce e di blu,
un altro spavaldo guerriero
con lame di pioggia e di vento.
Dolce perduta terra
battuta da acque cristalline
tra lagune di verde.
Isola lontana,
cuore di selvaggio oceano
battente fragoroso
tra bianche rocce
di alte pareti, scoscese.
Ancora inseguo il tuo ricordo,
ancora lo abbraccio,
in silenzio
per vie mancate.
Forte sibila il vento
forse solo lamento…
o richiamo lontano
sento
di chi smarrì la rotta un giorno.

(Anno 2015)

Stefania Pellegrini ©