Quel cappellino
sbordante
ramati riccioli
su tocchi di ceruleo mare
Flessuoso sguardo
spontanea
vibrar empatia

Indorati arabeschi
mitigano
invaghiti raggi
su sampietrini
progredir insieme
consueti passi

Zelanti
abbracciano
primaverile brezza
Aromatica
dischude
sgargianti margherite
setose corolle…
Al vento
non sbriciolano tenuità

@Silvia De Angelis 2010