– Il Fatto Quotidiano

Almeno 8.000 migranti in due giorni, tra cui donne e bambini. A distanza di 48 ore, la crisi dei migranti di Ceuta, l’enclave spagnola in Marocco, non sembra destinata a concludersi, mettendo a rischio la vita di migliaia di persone.

Questa mattina è stata diffusa una foto che ritrae un neonato salvato dalla Guardia Civil spagnola e che testimonia la drammaticità delle ultime ore.Nella serata di ieri il governo marocchino ha fatto sapere di aver chiuso nuovamente i valichi di confine, dopo che Madrid aveva già respinto 4 mila delle persone giunte illegalmente sul territorio, e schierato l’esercito per per impedire a migranti di raggiungere la città.

Il premier spagnolo Sanchez si è recato personalmente a Ceuta e Melilla, accolto tanto da fischi quanto da applausi. Il suo governo, dice, sarà “fermo” nella difesa dei confini nazionali e nelle attività volte a ristabilire l’ordine alla frontiera con il Marocco.

Sorgente: Crisi di Ceuta, la foto del neonato salvato in mare dalla Guardia civil. 8mila migranti arrivati in 48 ore nell’enclave spagnola – Il Fatto Quotidiano