Sopralluogo al Punto D dopo molti anni si punta alla riapertura a breve e a la Cristo…

Quartiere Cristo. Alessandria:Sopralluogo questa mattina presso i locali del Punto D in Via Parini da parte dei rappresentanti della Commissione Alessandria Sud, del Gruppo Giovani e dell’Associazione dei Commercianti del Cristo. Presenti Gianfranco Ferraris per il Comune e il geom. Stefano Chiarotto per l’Associazione. Obiettivo principale mettere a norma le due sale musicali del Punto D e riconsegnarle a tutti i giovani .  

L’idea di rilanciare questo spazio – spiega Alessandro Pera coordinatore del Gruppo Giovani e consigliere dell’Associazione Attività e Commercio del Quartiere Cristo – nasce dalla volontà di offrire un luogo per i nostri ragazzi. Il Punto D per tutti noi è stato un punto di riferimento importante nel passato , stamane abbiamo effettuato un sopralluogo per riaprire ai ragazzi queste queste due sale. 

E’ stato un tuffo nel passato rivedere l’aula Dj e la sala per le band, proprio su questo progetto vogliamo ripartire , riaprire i locali ai ragazzi che intendono suonare con la band o diventare Dj”.  “Il geom. Stefano Chiarotto – spiega Alessandro Borgoglio della Commissione Alessandria Sud – ci sta seguendo i vari lavori Da effettuare , nonostante siano passati tanti anni, la struttura è in buono stato, bisogna fare alcuni interventi per la messa in sicurezza. 

A giorni torneremo per un secondo sopralluogo , il nostro scopo è quello di riaprire entro l’estate e chiedere all’Amministrazione Comunale di affidarci la gestione in modo che diventi un ritrovo per tutti i giovani non solo del Cristo ma dell’intera Città che abbiamo la passione per la musica”.

Stesso discorso per la sede ex circoscrizione Alessandria Sud , dove il Comune ha avviato una manifestazione d’interesse “abbiamo partecipato da subito in attesa che si chiudano le adesioni il 9 giugno. Siamo disponibili alla gestione dei locali e del parchi giochi davanti alla sede della Sud – pachi giochi che sarebbero gestiti dai commercianti della zona .

Ma nel Quartiere si lavora per Piazza Zanzi, Via Scazzola, Corso Carlo Marx e soprattutto per Forte Acqui, è stata presentata richiesta ufficiale alla soprintendenza ai beni culturali. 

La settimana prossima saranno presentati ufficialmente i due progetti L’App “Quartiere Cristo nel Cuore” e la Campagna sul rispetto dell’Ambiente con l’Amag Ambiente.

Capitolo eventi: dopo il successo di Piazza Campora che sarà replicato si punta ad un secondo mercato al Centro Dea, per Luglio si lavora su  7 giorni dedicati alle donne.  

Confermata la prima domenica di ottobre in Via Maggioli la Fiera e la seconda la Festa del Cristo. E’ intenzione dei Commercianti puntare sulla StrAlessandria per settembre e rilanciare le feste patronali nei 4 sobborghi. Sempre sui Sobborghi portare in via sperimentale a rotazione il mercato settimanale.

Nei prossimi giorni sarà ufficializzato il club GRIGI CICCIO MARESCALCO , il bomber sarà a luglio al Cristo.   

Proprio sulla sicurezza degli eventi si è parlato in questi giorni al Cristo, l’associazione dei commercianti forte dei risultati ottenuti in Piazza Campora ( controlli mascherine e assembramenti) sta valutando l’idea di coinvolgere un gruppo notevole di volontari in vista della Notte Rosa che potrebbe portare Ospiti Importanti nel Quartiere e quindi maggior afflusso di persone.