Tu pensiero immortale dei miei giorni, Alma Bigonzoni

Tu pensiero immortale dei miei giorni 

privi di senso, tu che sei poesia nella vita 

mia, una vita che senza te non sarebbe 

vita. 

Tu sei luce quando tutto sembra ormai 

perso, quando cado nelle oscurità del 

mondo riesci sempre a guidarmi e 

aiutarmi nel bisogno.

Amo svegliarmi ogni mattina con la gioia 

di averti accanto, l’impazienza di vederti, 

ascoltare insieme il rumore della vita, te 

mio compagno e unico grande amore. 

Per te parlano i tuoi gesti, i tuoi sguardi e 

i tuoi sorrisi, hai occupato la mia vita, la 

mia mente, il mio cuore, ma tutto è 

atroce al mancare della tua presenza. 

Chiudo gli occhi un solo istante

e tra brividi avvolgenti e fantasie 

improvvise sento su di me le tue mani 

tanto attese.

___@Alma ___