DESIDERIO, di Vincenzo Pollinzi

DESIDERIO

Soffusi odori di un malcelato

desiderio si spargono, spezzano

i chiaroscuri della stanza e

tracciano linee a me note

nei fili di luce che esaltano

movenze sinuose riflesse sulla parete.

I tuoi occhi offuscano tutte

le paure della notte nella sinfonia 

sublime di un invito.

VINCENZO POLLINZI @ Maggio 2021

Diritti Riservati sul testo

Da un quadro di Pierangela Bilotta